In questa terza parte dell’intervista abbiamo chiesto a Nikita come mai abbia scelto proprio la VV (Visual Vernacular) per trasporre il libro Seasons of Life (Le stagioni della vita).